domenica 25 novembre 2012

Crostata al caffè, cioccolato e noci


Topolino e Minnie, estate e granita a tutte le ore, Antonio e Cleopatra, mortadella e champagne, Bologna e Lucio Dalla, domenica mattina e colazione in pigiama, Obelix e Asterix, la principessa e il ranocchio, Torino e i Murazzi,  Fede e Tinto, Murakami e Subaru, Cip e Ciop. Di cosa sto parlando? Di accoppiate perfette e consolidate, ovviamente! E a queste ne aggiungo un’altra: caffè e cioccolato ;) due sublimi elementi che si completano e si arricchiscono a vicenda! Non due ingredienti qualsiasi, però, ma caffè Lavazza Tierra 100% arabica da coltivazioni sostenibili e cioccolato granella di fava di Guido Castagna (altri due ingredienti eccezionali che ho portato con me dal Salone del Gusto!) per rendere sublime  e dall’aroma unico anche una semplice crostata! In fondo in ogni coppia c’è sempre chi è più “caffè”, forte, energico ed intenso e chi più “cioccolato”, rassicurante, avvolgente e slow.. come questa mia domenica.. ;)


Ingredienti per 4
Farina 00 150 gr.  
Burro 60 gr.
Zucchero 50 gr. 
Vaniglia ½ stecca 
Caffè amaro 1 tazzina 
Cioccolato 70 gr.
Noci 4 gherigli
Impastate in una terrina farina, zucchero e burro (meno una noce) insieme ai semi che avrete estratto dalla stecca di vaniglia. Aggiungete il caffè ed impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Formate un palla, avvolgetela in un foglio di pellicola e fate riposare in frigo per un’ora. Nel frattempo tritate grossolanamente il cioccolato e spezzate i gherigli. Riprendete la pasta, stendetela con il mattarello e foderate uno stampo da crostata precedentemente imburrato. Punzecchiate la superfice con  una forchetta e versate sopra il cioccolato e le noci. Cuocete in forno  a 180° per 35 minuti.

2 commenti:

isaporidelmediterraneo ha detto...

Ciao Daniela, sicuramente ci saranno altre occasioni dove ci si potrà conoscere e condividere questo bellissimo mondo del Food.
Bellissima crostata, tutta sul Salone del Gusto.
A Presto

sississima ha detto...

sai che questi 2 ingredienti non li conoscevo, vado subito ad informarmi, un abbraccio SILVIA