venerdì 4 settembre 2015

Zucchine trombetta ripiene alla mediterranea


Non ho ancora voglia di preparazioni settembrine… il tepore del sole e la voglia di tenermi addosso quanto più a lungo possibile l’energia dell’estate mi suggeriscono piatti colorati e ricchi di sapori mediterranei! Da grande mangiatrice di ortaggi quale sono, sto facendo il pieno di tutte le verdure di fine stagione, tra cui anche le zucchine trombetta. Scavate e riempite diventano un ottimo piatto unico da preparare anche in anticipo e gustare quando volete…! Io ho scelto un ripieno vegetariano, preparato con pangrattato, pomodori secchi, parmigiano reggiano, capperi e tanti profumati aromi che mi ricordano le passeggiate in campagna nelle giornate di brezza estive…
Ingredienti:

Zucchine trombetta 4
Pomodori secchi 8
Cipolla bionda 1 piccola
Capperi 2 cucchiai
Mandorle pelate 30 gr.
Parmigiano Reggiano 40 gr.
Olio extra vergine di 4 cucchiai
Basilico qualche foglia
Menta qualche foglia
Origano q.b.
Peperoncino fresco q.b.
Sale q.b.
  
Mettete a mollo per mezz’ora i pomodori secchi in modo da eliminare eventuali tracce di sale, risciacquateli, tagliateli a striscioline, quindi a dadini  e teneteli da parte. Mondate le zucchine, tagliate la calotta e svuotate l’interno, affettatelo e lasciatelo appassire in una casseruola insieme alla cipolla tritata finemente, un filo di olio ed un pizzico di sale. Nel frattempo preparate il ripieno. Mondate il basilico e la menta, lavate accuratamente le foglie ed asciugatele. Eliminate sotto l’acqua corrente l’eccesso di sale dai capperi e metteteli, insieme alle mandorle, alle foglie di basilico e menta ed ai pomodori secchi su un tagliere. Tritare tutti gli ingredienti e continuate ad amalgamare il tutto con il ripieno delle zucchine stufato, il pangrattato, il parmigiano reggiano grattugiato, l’origano, il peperoncino tritato e due cucchiai di olio extra vergine di oliva. Riempite con il composto le zucchine, appoggiate la calotta in superficie, disponetele su una teglia rivestita di carta da forno ed infornate a 200° per 25 minuti circa. Sfornate e servite tiepide o fredde.

Nessun commento: