lunedì 14 gennaio 2013

Torta di mele con farina di farro Marino, uvetta sultanina e granella di mandorle



Semplice e genuina, la torta di mele è un classico, rassicurante nella sua bontà e riuscita a cui è difficile rinunciare. La versione tradizionale è una torta margherita ricoperta di fette di mele. Poi c’è chi aggiunge il profumo della cannella, chi la scorza di arancia o di limone e chi mette le mele a tocchetti anche nell’impasto. La mia versione prevede l’aggiunta di uvetta e di mandorle finemente tritate e l’utilizzo di una farina davvero speciale: la farina di farro del Mulino Marino, macinata a pietra, dal profumo di tostato, dal colore ambrato e piacevole ed intensa al palato perché non raffinata. Il farro è inoltre un cereale antico con meno glutine e ricco di fibre, come l’uvetta che in più contiene ferro e potassio. Le mandorle, invece, aiutano a fare il pieno di acidi grassi polinsaturi e di minerali mentre le mele sono depurative e rinfrescanti. Un modo per iniziare bene la settimana! 



Ingredienti 

Farina di farro 180 gr.
Zucchero di canna 50 gr.
Burro 60 gr.
Uovo 1
Mele Golden 1
Latte 1 bicchiere
Limone ½
Mandorle tritate 40 gr.
Uvetta sultanina 40 gr.
Lievito in polvere 8 gr.
Cannella q.b.
Zucchero a velo 1 cucchiaio


Sbucciate la mela, tagliatela a fettine sottili e spruzzatela con il limone perché non annerisca. Montate con una frusta l’albume a neve ferma e tenete da parte. Lavorate il tuorlo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete poco alla volta la farina di farro, 40 gr. di burro lasciato ammorbidire, l’uvetta precedentemente ammollata e sgocciolata, le mandorle tritate e il latte. Per ultimo unite l’albume montato e il lievito mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto affinché il composto rimanga  soffice e leggero. Versate in una tortiera di 18 cm. di diametro precedentemente unta con una noce di burro. Disponete sopra le fette di mela a raggiera e cospargete con il rimanente burro a fiocchetti. Infornate a 180° per 45 minuti. Servite con una spolverata di zucchero a velo e profumata di cannella.
 

2 commenti:

sississima ha detto...

adoro le torte di mele, questa versione la devo assolutamente provare, un abbraccio SILVIA

Claudia Tiberti ha detto...

ciao Daniela, finalmente riesco a scriverti e ti auguro un magnifico 2013 anche a te!!! Intanto mi prendo una fetta di questa torta che mi sembra buonissima. Un bacione a presto Claudia